Appalti e Cantieri

PIANO OPERATIVO DI SICUREZZA (POS) per attività cantieristiche

Cos’è?

Il Piano Operativo di Sicurezza (POS) è un documento mirato a descrivere le attività svolte in un determinato cantiere dal punto di vista della sicurezza. Per più cantieri servono più POS dettagliati.

A chi si rivolge?

Il POS deve essere obbligatoriamente realizzato per lo specifico cantiere cui esso è riferito. Non deve quindi essere generico e deve essere coerente con il PSC (Piano di Sicurezza e Coordinamento) predisposto dal Committente per ognuno dei cantieri.

È necessario redigere il POS per una lunga serie di attività di natura cantieristica, in particolare nell’ambito edilizio.

I nostri servizi:

Ecloga Italia S.p.A., per ogni contratto, prevede i seguenti passaggi per l’elaborazione di un POS:

Sopralluogo presso l’azienda e/o il cantiere / cantieri di riferimento per raccolta informazioni
Elaborazione POS specifico secondo quanto indicato dalla normativa vigente
Nota: E’ possibile eventualmente la predisposizione di un POS generico che verrà personalizzato a cura del Datore di Lavoro a seconda del cantiere / cantieri di riferimento

Modalità di svolgimento:

Il sopralluogo tecnico ha durata variabile a seconda della complessità della realtà aziendale / cantiere / cantieri e dalla presenza di documentazione/informazioni già all’interno dell’Azienda.

Cosa ci distingue dalle altre Società?

La nostra capacità di personalizzare il servizio a seconda delle esigenze dell’azienda e la competenza del personale tecnico.

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI INTERFERENZE (DUVRI)

Cos’è?

Il Documento Unico per la Valutazione Rischi da Interferenze (D.U.V.R.I.) è una analisi obbligatoria in materia di sicurezza del lavoro, introdotto dall’art. 26 del testo unico sulla sicurezza del lavoro, il D. Lgs. n. 81/2008.

A chi si rivolge?

Con il D.U.V.R.I. è possibile valutare i rischi sul lavoro e le eventuali misure adottabili per eliminare o ridurre al minimo i rischi da interferenze fra le attività affidate ad appaltatori e lavoratori autonomi e loro eventuali subcontraenti, e le attività svolte nello stesso luogo di lavoro dal committente.

È necessario redigere un D.U.V.R.I. ad esempio nel caso in cui una azienda committente commissioni una manutenzione ordinaria o straordinaria ad un appaltatore, sia esso un lavoratore autonomo o una azienda.

I nostri servizi:

Ecloga Italia S.p.A., per ogni contratto, prevede i seguenti passaggi per l’elaborazione di un DUVRI:

Sopralluogo presso l’azienda per raccolta informazioni
Elaborazione D.U.V.R.I. specifico secondo quanto indicato dalla normativa vigente
Nota: E’ possibile eventualmente la predisposizione di un D.U.V.R.I. generico che verrà personalizzato a cura del Datore di Lavoro a seconda dell’appalto di riferimento.

Modalità di svolgimento:

Il sopralluogo tecnico ha durata variabile a seconda della complessità della realtà aziendale e dalla presenza di documentazione/informazioni già all’interno dell’Azienda.

Cosa ci distingue dalle altre Società?

La nostra capacità di personalizzare il servizio a seconda delle esigenze dell’azienda e la competenza del personale tecnico.

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI COMMITTENTE in ambito appalti – art. 26 D.LGS 81/08 E S.M.I

Cos’è?

Il Documento Unico per la Valutazione Rischi da Interferenze (D.U.V.R.I.) è una analisi obbligatoria in materia di sicurezza del lavoro, introdotto dall’art. 26 del testo unico sulla sicurezza del lavoro, il D. Lgs. n. 81/2008.

In questo contesto, il Datore di Lavoro dell’azienda committente ha l’obbligo di informare gli appaltatori dei rischi presenti in azienda al fine di agevolare lo scambio di informazioni e consentire l’accesso in sicurezza di personale esterno.

Ecloga Italia SpA è in grado di redigere un documento sintetico atto allo scopo e snellire le operazioni burocratiche precedenti l’attività di appalto.

A chi si rivolge?

A tutte le aziende che appaltano ad esterni attività presso le proprie sedi.

I nostri servizi:

Ecloga Italia S.p.A., per ogni contratto, prevede i seguenti passaggi per l’elaborazione della documentazione:

Sopralluogo presso l’azienda per raccolta informazioni
Elaborazione sintesi del DVR mirato alle attività specifiche svolte dall’appaltatore, secondo quanto indicato dalla normativa vigente
Nota: E’ possibile eventualmente la predisposizione di un DVR generico che verrà personalizzato a cura del Datore di Lavoro a seconda dell’appalto di riferimento.

Modalità di svolgimento:

Il sopralluogo tecnico ha durata variabile a seconda della complessità della realtà aziendale e dalla presenza di documentazione/informazioni già all’interno dell’Azienda.

Cosa ci distingue dalle altre Società?

La nostra capacità di personalizzare il servizio a seconda delle esigenze dell’azienda e la competenza del personale tecnico.

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI APPALTATORE in ambito appalti – art. 26 D.LGS 81/08 E S.M.I

Cos’è?

Il Documento Unico per la Valutazione Rischi da Interferenze (D.U.V.R.I.) è una analisi obbligatoria in materia di sicurezza del lavoro, introdotto dall’art. 26 del testo unico sulla sicurezza del lavoro, il D. Lgs. n. 81/2008.

Per poter redigere questo documento, l’appaltatore deve fornire al committente una serie di informazioni per consentirgli di valutarne l’idoneità.

Ecloga Italia SpA è in grado di redigere un documento sintetico atto allo scopo e snellire le operazioni burocratiche precedenti l’attività di appalto.

A chi si rivolge?

A tutte le aziende che svolgono attività in appalto presso clienti sia pubblici che privati lavorando quindi in cantieri

I nostri servizi:

Ecloga Italia S.p.A., per ogni contratto, prevede i seguenti passaggi per l’elaborazione di un DUVRI:

Sopralluogo presso l’azienda per raccolta informazioni
Elaborazione DVR delle attività specifiche svolte in appalto, secondo quanto indicato dalla normativa vigente
Nota: E’ possibile eventualmente la predisposizione di un DVR delle attività generiche svolte fuori sede che verrà personalizzato a cura del Datore di Lavoro a seconda dell’appalto di riferimento.

Modalità di svolgimento:

Il sopralluogo tecnico ha durata variabile a seconda della complessità della realtà aziendale e dalla presenza di documentazione/informazioni già all’interno dell’Azienda.

Cosa ci distingue dalle altre Società?

La nostra capacità di personalizzare il servizio a seconda delle esigenze dell’azienda e la competenza del personale tecnico.