Atmosfere Esplosive

DOCUMENTO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI ATMOSFERE ESPLOSIVE

Cos’è?

Se in azienda sono presenti sostanze e/o fasi di lavoro che che possono dare origine ad una atmosfera esplosiva, risulta necessario effettuare la valutazione dei rischi specifica secondo le indicazioni contenute nel D.Lgs. 81/08.

A chi si rivolge?

La possibilità di generare atmosfere esplosive riguarda moltissime tipologie lavorative, industriali e non. Una valutazione del rischio ATEX (Atmosfere esplosive) deve essere fatta nelle industrie del legno, della plastica, meccaniche, siderurgiche, farmaceutiche, alimentari (polveri di cacao, caffè, farine, lattosio, zucchero, tè, ecc.), minerarie ed estrattive.

Anche i luoghi di stoccaggio di ingenti quantità di sostanze infiammabili (depositi, magazzini, pompe di benzina, ecc.) devono valutarne il rischio.

Un’altra tipologia lavorativa non esente dal rischio ATEX è quella legata all’utilizzo di vernici o solventi a spruzzo, come le carrozzerie.

I nostri servizi:

Ecloga Italia S.p.A., per ogni contratto, prevede i seguenti passaggi per l’elaborazione di un Documento di Valutazione dei Rischi Atmosfere Esplosive:

Sopralluogo presso l’azienda per raccolta informazioni
Elaborazione DVR specifico secondo quanto indicato dalla normativa vigente e relative conclusioni

Modalità di svolgimento:

Il sopralluogo tecnico ha durata variabile a seconda della complessità della realtà aziendale e dalla presenza di documentazione/informazioni già all’interno dell’Azienda.

Cosa ci distingue dalle altre Società?

La nostra capacità di personalizzare il servizio a seconda delle esigenze dell’azienda e la competenza del personale tecnico