babele

Inail, Cesf, Fomedil ed Università per stranieri di Perugia hanno realizzato l’ APP Babele. Un metodo innovativo per assicurare formazione e quindi migliorare le condizioni di sicurezza dei lavoratori edili di origine straniera, e quindi per ridurre gli infortuni e le malattie professionali nel settore.

Il bisogno nasce dalle difficoltà di parte del personale straniero impiegato in Italia, di comprendere ad esempio la segnaletica di sicurezza, o di comprendere pienamente le istruzioni assegnate, i contenuti dell’attività di formazione e informazione sulla sicurezza, le situazioni di pericolo ed emergenza e così via.

Babele offre “i contenuti sulla sicurezza nei cantieri edili” in un unico strumento semplice, immediato e dalla grande semplicità a tutti i lavoratori stranieri. Può quindi contribuire alla corretta comprensione della realtà in cui va ad operare, per preservare la propria ed altrui salute.

L’ App BABELE consente la traduzione in 8 lingue dei termini più usati nei cantieri e delle situazioni di rischio che in esso vi si possono verificare; Offre inoltre un sistema di sicurezza e, nel caso il lavoratore si trovi in situazioni di pericolo e di isolamento, può dal suo telefonino inviare un sms di aiuto.

Tutti i materiali sono disponibili in 8 lingue:

  • Italiano
  • Inglese
  • francese
  • spagnolo
  • rumeno
  • albanese
  • magrebino
  • serbo-croato

Scarica l’ APP Babele (E’ richiesto il sistema operativo Android 2.2 o versioni successive)