A distanza di anni, si completa il percorso legislativo iniziato il 22 novembre del 2008 con il crollo del soffitto di un’aula scolastica a Rivoli (Torino). L’incidente costò la vita ad uno studente di 17 anni. Inoltre rimasero feriti altri 17 ragazzi.

La cassazione ha confermato le tre condanne ai funzionari della Provincia di Torino, responsabili per l’edilizia scolastica,

Si riporta il commento conclusivo del procuratore, che aveva aperto l’inchiesta per omicidio e disastro colposo, Raffaele Guariniello, il quale ritiene la sentenza:

estremamente importante per il futuro. Al di là del fare giustizia, è di grande importanza perché pone un problema quanto mai drammatico, quello della sicurezza nelle scuole. Noi lo vediamo quasi ogni giorno nella nostra città e un po’ in tutto il Paese. Il problema deve essere affrontato in maniera adeguata e invece ancora oggi non lo è. Oltre al Darwin, ancora oggi ci sono molte tragedie sfiorate in scuole pubbliche e private”.