Domande frequenti – Agosto 2015

Domande frequenti – Agosto 2015

DOMANDA

Il datore di lavoro che utilizza il carrello elevatore, deve fare la formazione specifica?

RISPOSTA

Qualunque operatore addetto all’uso del carrello elevatore (a prescindere che sia un dipendente o il Datore di lavoro) deve frequentare un corso di formazione specifica cosi come definito dall’Accordo Stato Regioni del 22/02/2012 sulle attrezzature.

Il corso deve essere strutturato nel seguente modo:

  • Un modulo giuridico normativo (1 ora);
  • Un modulo tecnico (7 ore);
  • Un modulo pratico (4 ore).

Devono essere previste prove intermedie e finali.

DOMANDA

Cos’è il registro dei controlli mensili degli estintori?

RISPOSTA

È un registro che vede essere istituito dal Datore di Lavoro al fine di registrare i controlli mensili effettuati sui mezzi di estinzione, inoltre il Datore di lavoro deve individuare un responsabile delegato alla sorveglianza.

La norma UNI 9994-1:2013 indica i criteri di controllo, sorveglianza, revisione e collaudo programmati degli estintori al fine di garantirne l’efficienza operativa.

DOMANDA

La visita medica per rilasciare, rinnova l’idoneità alla mansione lavorativa del dipendente, può essere fatta fuori dall’orario di lavoro?

RISPOSTA

Secondo quanto stabilito dall’art. 15 comma 2 del Dlgs 81/08, le misure relative alla sicurezza, all’igiene e alla salute del lavoratore non devono comportare nessun onere finanziario per i lavoratori, per tanto i controlli sanitari devono essere pianificati tenendo conto degli orari e della reperibilità degli stessi.

Se, per giustificate esigenze lavorative, il controllo sanitario dovrà avvenire in orari diversi, il lavoratore deve essere considerato in servizio a tutti gli effetti.

DOMANDA

Un addetto alla guida del carrello elevatore,

  • che ha frequentato un corso di formazione prima del 12.03.2013 di durata inferiore alle 12 ore (attualmente previste)
  • che non ha frequentato il corso di aggiornamento / integrazione di 4 ore entro il 12.03.2015

cosa deve fare per validare la sua formazione?

RISPOSTA

Dovrà frequentare un  corso di formazione ex novo di 12 ore secondo quanto stabilito dall’Accordo Stato Regioni del 22.02.2012 in quanto la sua formazione pregressa è ormai invalidata.