La nuova Seveso III

Come anticipato nelle passate newsletter, in data 13 agosto 2012 era entrata in vigore la nuova direttiva sul controllo del pericolo di incidenti rilevanti connessi con determinate sostanze pericolose (Direttiva 2012/18/UE).

Comunemente definita “Seveso III”, in continuità con la denominazione attribuita alla “serie” di direttive inaugurata a seguito del grave incidente occorso nel 1976 nel Comune di Seveso di cui fanno parte la direttive 82/501/CEE (“Seveso”) e 96/82/CE (“Seveso II”).

La nuova Direttiva doveva essere recepita dagli Stati membri entro il 31 maggio 2015 per poter essere applicata dal giorno successivo, 1° giugno 2015 sostituendo dalla medesima data la direttiva 96/82/CE (recepita dal D.Lgs. 334/1999).

Il 26 giugno 2015, con l’emanazione del Decreto Legislativo n° 105, l’Italia ha recepito la direttiva 2012/18/UE (Seveso III), relativa al controllo del pericolo di incidenti rilevanti connessi con  sostanze pericolose.

Il provvedimento entrerà in vigore dal prossimo 29 luglio 2015.

Il comunicato del Governo presenta sinteticamente le principali novità del decreto, il quale:

  • semplifica l’attuazione e riduce gli oneri amministrativi delle misure di controllo degli stabilimenti interessati;
  • garantisce ai cittadini coinvolti un migliore accesso all’informazione sui rischi dovuti alle attività dei vicini impianti industriali e su come comportarsi in caso di incidente, oltre a un’efficace partecipazione alle decisioni relative agli insediamenti nelle aree a rischio di incidente rilevante;
  • dà la possibilità di avviare azioni legali ai cittadini ai quali non siano state fornite adeguate informazioni o la possibilità di partecipazione.

Di seguito il link per consultare la Direttiva Seveso III:

Seveso III – D.Lgs. 105/2015

Fonte:  Decreto Legislativo n°105 del 26/06/2015

[wpdm_package id=’16454′]