Anno 2013 Rilevazione Minimo Storico dei Morti sul Lavoro

Minimo Storico dei Morti sul Lavoro

Dall’anno 1954, primo anno oggetto della rilevazione INAIL, il 2013 è stato l’anno con minori incidenti mortali sul lavoro, 660 casi. Una diminuzione di circa il 21% rispetto all’anno precedente. Lo rileva l’Inail, spiegando che si tratta di un nuovo minimo storico dei morti sul lavoro.

INAIL precisa inoltre che più del 57% degli infortuni mortali, 376 casi, è accaduto al di fuori dell’azienda, ovvero mentre viene percorso il tragitto casa-lavoro oppure durante lo svolgimento di una mansione che implica la necessità di guidare un mezzo di trasporto.

I risultati su base annua sono costantemente in miglioramento e questo trend è senz’altro da attribuire anche all’applicazione delle norme su Salute e Sicurezza sul Lavoro da parte di aziende e lavoratori, sempre più sensibili all’argomento visti i numeri allarmanti che ancora risultano dalle statistiche, e alla promozione della prevenzione degli infortuni da parte delle istituzioni.