Norma CEI 11-27 sui Lavori agli Impianti Elettrici: Aggiornamento

norma CEI 11-27

Il Comitato Elettrotecnico Italiano (CEI) ha pubblicato la nuova edizione (IV) della norma CEI 11-27 denominata “Lavori su impianti elettrici”. E’ entrata in vigore a partire da febbraio 2014 e sostituisce completamente la precedente norma CEI 11-27 del 2005, la quale era però rimasta applicabile fino al 1 febbraio 2015.

All’interno dell’articolo 83 del D.Lgs. 81/2008, il cui oggetto sono i “lavori in prossimità di parti attive” compaiono le seguenti disposizioni:

  1. Non possono essere eseguiti lavori in vicinanza di linee elettriche o di impianti elettrici con parti attive non protette, o che per circostanze particolari si debbano ritenere non sufficientemente protette, e comunque a distanze inferiori ai limiti di cui alla Tabella 1 dell’allegato IX, salvo che non vengano adottate disposizioni organizzative e procedurali idonee a proteggere i lavoratori dai conseguenti rischi.
  2. Si considerano idonee ai fini di cui al comma 1. le disposizioni contenute nelle pertinenti norme tecniche.

Leggi l’approfondimento INAIL: “Le novità introdotte dalla IV edizione della norma CEI 11-27”