Come già comunicato in precedenza (ottobre 2017) l’INAIL, attraverso la circolare n. 43 del 12/10/2017, ha realizzato un servizio online per la trasmissione del registro di esposizione agli agenti cancerogeni.

Tale sistema era inizialmente riservato ai datori di lavoro titolari di Posizione assicurativa territoriale (Pat); con la circolare 22 del 15 maggio 2018 (consultabile qui) è esteso a tutte le aziende sogette.

Non è quindi più utilizzabile la versione cartacea del registro e non è più necessario l’invio periodico delle informazioni agli organi di vigilanza.