Studenti monitorano la scuola come un’azienda

Studenti monitorano la scuola

Saranno gli alunni ed insegnanti a controllare e gestire la sicurezza e l’impatto ambientale dell’Istituto superiore Marconi di Piacenza, grazie al progetto “Educazione alla scuola sostenibile”, cofinanziato dall’Inail insieme a Provincia, Ausl, Arpa, Confindustria e Fondazione di Piacenza e Vigevano. Tramite questa iniziativa è stato creato un gruppo di referenti interni che, attraverso segnalazioni e una serie di audit interni, sarà responsabile della sicurezza e della sostenibilità della scuola.

Inizialmente un gruppo di studenti sarà formato tramite seminari e corsi, per poter poi gestire e coordinare il sistema di gestione integrato. Gli  insegnanti invece garantiranno il corretto svolgimento delle attività. Inoltre gli alunni verificheranno tutti gli aspetti di gestione, dell’energia elettrica alla raccolta dei rifiuti passando per il consumo idrico e dovranno occuparsi anche della sicurezza e del corretto utilizzo dei macchinari nei laboratori.

“Questo progetto – sottolinea il dirigente dell’Inail di Parma e Piacenza Giuseppe D’Antonio – vede la scuola come un’azienda, e proprio come in un’azienda si misura con almeno tre aspetti: lavoro, ambiente e formazione”.