Medicina del lavoro

La medicina del lavoro è di fondamentale importanza nella tutela della salute dei lavoratori, non solo per adempiere agli obblighi di legge ma anche per questioni etiche. La nomina del Medico competente, la gestione dalla sorveglianza sanitaria tramite il protocollo sanitario e le rispettivi visite ed esami compongono la gestione della medicina del lavoro.

Medico competente

La sorveglianza sanitaria non è solo un diritto alla tutela della salute del lavoratore e un obbligo della medicina del lavoro, ma una vera e propria occasione per i lavoratori di interfacciarsi con uno specialista, capace di individuare le specifiche problematiche e comprendere al meglio le esigenze di ogni lavoratore in relazione alla propria mansione in un clima di collaborazione e comunicazione.

Il Medico Competente è un professionista specializzato in medicina del lavoro che, una volta nominato all’interno di un’azienda, mette a disposizione la propria esperienza che verte principalmente sul riconoscere ed individuare tutte le condizioni critiche che possono portare a conseguenze per la salute dei lavoratori, a breve e a lungo termine.

L’obiettivo del Medico Competente è quello della salvaguardia della salute dei lavoratori, la promozione di un lavoro sicuro e di ambienti di lavoro sani, sicuri e salubri, mediante la partecipazione al processo di valutazione dei rischi.

Nomina del medico competente

La nomina del Medico Competente è obbligatoria secondo il D. Lgs. 81/08. nei casi in cui siano presenti rischi per i lavoratori, quali ad esempio il rischio chimico, da esposizione a rumore, vibrazioni meccaniche, movimentazione manuale dei carichi, esposizione ad amianto, piombo, ecc..

La nomina del Medico Competente è inoltre obbligatoria per i lavoratori videoterminalisti (con un utilizzo del computer superiore alle 20 ore settimanali), i lavori notturni e i minori. Oltre all’individuazione di tali rischi è fondamentale valutarne il grado, dipendente da molteplici fattori quali l’intensità e la durata di esposizione, ai quali il lavoratore è sottoposto.

Ai sensi dell’art. 25 del D.Lgs 81/08 sono previsti i seguenti obblighi in capo al Medico Competente:

  • Partecipazione alla Valutazione dei Rischi (DVR);
  • Sopralluogo annuale degli ambienti di lavoro;
  • Rilascio del Protocollo Sanitario;
  • Visite di idoneità alla mansione;
  • Verifica dei Presidi contenuti all’interno della Cassetta di Pronto Soccorso;
  • Verifica della preparazione formativa della squadra di Pronto Soccorso.

Oltre al sopracitato servizio di nomina del medico competente, Ecloga Italia è in grado di assistervi per:

  • Gestione della sorveglianza sanitaria, con un’attenta pianificazione in funzione delle esigenze del cliente, sia presso i nostri ambulatori che presso il luogo di lavoro;
  • Visite d’idoneità alla mansione, comprese le visite particolari come da rientro da malattia;
  • Esami strumentali e di laboratorio, sia presso di noi che presso gli ambienti del cliente;

Possiamo supportarti nell'adempimento degli obblighi normativi!

Apri chat
Ciao! Se hai bisogno, chatta con noi!
Ciao! Come possiamo aiutarti?