Il nuovo Decreto 7 ottobre 2020 N. 125 proroga, al 31 gennaio 2021 lo stato di emergenza e le disposizioni connesse volte a contenere e contrastare i rischi sanitari derivanti dalla diffusione del virus SARS-CoV-2 (COVID-19). Il decreto riprende la regola dell’obbligatorietà delle mascherine e il mantenimento delle distanze tra gli individui. In un’ottica di prudenza anche visto l’aumentare dei casi di contagio, è quindi obbligatorio l’uso della mascherina anche negli ambienti lavorativi, a meno che sia garantita in modo continuativo la condizione di isolamento (es. ufficio occupato da una sola persona). Sono state inoltre pubblicate le linee guida aggiornate al 8/10/2020 per la riapertura delle attività economiche, produttive, ricreative.

Più in generale, come e noto, la misura principale riguarda l’obbligo di portare sempre con sé la mascherina che andrà indossata sempre, oltre che al chiuso, anche all’aperto salvo situazioni che consentano un ampio distanziamento sociale.

Dalla misura di obbligo di indossare la mascherina sono escluse alcune specifiche categorie:

1) i soggetti che stanno svolgendo attività sportiva;
2) i bambini di età inferiore ai sei anni;
3) i soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l’uso della mascherina, nonché coloro che per interagire con i predetti versino nella stessa incompatibilità.

Il Decreto 7 ottobre 2020 N. 125 consente comunque alle Regioni di introdurre misure derogatorie rispetto a quelle previste a livello nazionale; potranno quindi introdurre temporaneamente misure maggiormente restrittive, ovvero, nei soli casi e nel rispetto dei criteri previsti dai dpcm, anche ampliative, introducendo in tale ultimo caso la previsione della necessaria “intesa” con il Ministro della salute.

Di seguito il link al decreto presente in gazzetta ufficiale.

Ricordiamo inoltre di seguire la pagina dedicata all’emergenza in cui vengono riportate tutte le ultime disposizioni Coronavirus qui.

Infine segnaliamo la presenza del nostro e-store in cui acquistare tutti i prodotti utili a fronteggiare l’emergenza.

Apri chat
Ciao! Se hai bisogno, chatta con noi!
Ciao! Come possiamo aiutarti?