Il Decreto 10 aprile 2020 dà nuove indicazioni circa le misure di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, effettive dal 14 aprile sino almeno al 3 maggio 2020.

Ecco in sintesi le novità legate alle attività lavorative:

  • Vengono ribadite le misure di contenimento igienico sanitarie da rispettare su tutto il territorio nazionale attraverso l’allegato 4 (lavarsi spesso le mani, mantenere la distanza di almeno un metro, ecc. )
  • Viene consentita la riapertura di una serie di attività (allegato 3 del Decreto 10 aprile 2020 scaricabile in fondo alla news) in aggiunta a quelle già consentite (allegato 1 e 2 del Decreto 10 aprile 2020 scaricabile in fondo alla news); Tale riapertura è subordinata al rispetto del protocollo condiviso tra Governo e parti sociali del 14/03/2020.

Viene comunque ribadito di dare priorità al lavoro agile (Smart-working) applicabile eventualmente anche per le attività sospese.

Si tenga presente che la Regione Lombardia, attraverso l’ordinanza 528 del 11/04/2020, stabilisce ulteriori misure di contenimento per lo stesso periodo.

Il provvedimento prevede la proroga delle misure già in vigore con alcune novità, tra cui l’apertura di librerie e cartolerie. Libri, articoli di carta, cartone, articoli di cartoleria e forniture per ufficio possono ad esempio essere venduti esclusivamente negli ipermercati e nei supermercati oppure tramite la vendita via internet, corrispondenza, telefono, televisione e radio.

Non è consentita, a differenza di quanto indicato nel DPCM 10/04/2020, se non per motivi inderogabili, la riapertura di attività professionali e alberghi.

Di seguito il link per scaricare il DPCM 10/04/2020 e Ordinanza 528. Rimandiamo alla nostra pagina in cui sono elencate tutte le ultime notizie riguardanti l’emergenza.

Apri chat
Ciao! Se hai bisogno, chatta con noi!
Ciao! Come possiamo aiutarti?