E’ stata pubblicata dalla Regione Lombardia la nuova circolare 580 che di fatto consente di non utilizzare la mascherina all’aperto ove sia possibile mantenere il distanziamento sociale. Permane l’obbligo della stessa nei luoghi al chiuso accessibili al pubblico, inclusi i mezzi di trasporto. All’aperto l’obbligo persiste in tutte le occasioni in cui non sia possibile garantire continuativamente il mantenimento della distanza di sicurezza interpersonale di un metro tra soggetti che non siano membri dello stesso gruppo familiare oppure conviventi. Bisogna avere sempre a disposizione una mascherina nel caso di un eventuale impiego.

Persiste l’obbligo di rilevazione della temperatura del personale dipendente all’accesso del luogo di lavoro. Tale rilevazione deve essere attuata anche qualora durante l’attività il lavoratore dovesse manifestare i sintomi di infezione da COVID19 (es. tosse, raffreddore, congiuntivite). Se tale temperatura risulterà superiore ai 37,5°, non sarà consentito l’accesso o la permanenza ai luoghi di lavoro.

Inoltre si raccomanda fortemente la rilevazione della temperatura anche nei confronti dei clienti / utenti, prima dell’accesso. In caso di accesso ad attività di ristorazione con consumazione al tavolo, la rilevazione della temperatura corporea dei clienti è obbligatoria. Se tale temperatura dovesse risultare superiore a 37,5°, non sarà consentito l’accesso alla sede e l’interessato sarà informato della necessità di contattare il proprio
medico curante.

Ricordiamo inoltre di seguire la pagina dedicata all’emergenza in cui vengono riportate tutte le ultime news in materia.

Infine segnaliamo la presenza del nostro e-store in cui acquistare tutti i prodotti utili a fronteggiare l’emergenza.

Di seguito il link al documento integrale in formato PDF.

Apri chat
Ciao! Se hai bisogno, chatta con noi!
Ciao! Come possiamo aiutarti?