Cosa fare in caso di positività a COVID-19? E in caso di contatto con soggetto positivo? Di seguito alcuni casi tipici per cercar di chiarire come gestire le possibili casistiche connesse al contatto diretto o indiretto di un soggetto positivo a COVID-19.

Gestione del soggetto positivo COVID-19

Per le persone che hanno ricevuto la terza dose o la seconda dose da meno di 120 giorni che risultano positive ma in forma asintomatica (o che risultano asintomatici da 3 giorni), il tempo di isolamento è fissato a 7 giorni, al termine dei quali verrà effettuato il tampone.

Per le altre casistiche, il periodo di isolamento è fissato a 10 giorni (con effettuazione di un tampone).

Contatto indiretto

Se il soggetto risulta un contatto del contatto (ovvero ha avuto un contatto stretto con una persona che ha avuto contatto stretto con un positivo) non dovrà fare nulla a meno che la persona con cui ho avuto contatto diretto non diventi, a sua volta durante la sua quarantena, un soggetto positivo.

Contatto diretto con un soggetto positivo COVID-19

In caso di contatto diretto con un soggetto positivo COVID-19, le misure da intraprendere dipendono dalla situazione vaccinale della persona.

La misura della quarantena non viene applicata a coloro che, nei 120 giorni dal completamento del ciclo vaccinale primario o dalla guarigione o successivamente alla somministrazione della dose di richiamo, hanno avuto contatti stretti con soggetti confermati positivi al COVID-19.

A questi soggetti viene solamente richiesto di effettuare un periodo di 5 giorni di autosorveglianza delle proprie condizioni di salute e di indossare idonea mascherina tipo FFP2 per 10 giorni.

È richiesta l’effettuazione di un tampone, da effettuarsi almeno 5 giorni dopo l’ultimo contatto stretto, solamente nel caso in cui dovessero svilupparsi i sintomi.

Per i soggetti che non ricadono nelle suddette casistiche, è previsto un tempo di quarantena precauzionale per i primi 5 giorni seguenti al contatto stretto, al termine dei quali è prevista l’effettuazione di un tampone. Nel caso in cui questo dovesse risultare negativo, sarà comunque richiesto di indossare idonea mascherina tipo FFP2 per i successivi 5 giorni.

Ricordiamo inoltre di seguire la pagina dedicata all’emergenza in cui vengono riportate tutte le ultime disposizioni Coronavirus qui.

Apri chat
1
Buongiorno, se ha bisogno clicchi qui!
Ecloga Italia S.p.A.
Benvenuto! Come possiamo aiutarla? Un nostro esperto è disponibile in tempo reale.