Dal 22 marzo 2016 l’obbligo di trasmissione del certificato medico di infortunio o di malattia professionale è a carico del medico certificatore o della struttura sanitaria che presta la “prima assistenza”.

INAIL - nuova modalità di trasmissione certificato medico

Per consentire l’invio telematico dei certificati, è disponibile un’apposita procedura per la registrazione e la profilazione dei medici e delle strutture sanitarie che, nello svolgimento della propria attività, interagiscono con l’Istituto per l’invio del certificato medico di infortunio o di malattia professionale.

Ricordiamo che potranno utilizzare la procedura telematica solo le strutture sanitarie che avranno fatto richiesta all’INAIL competente per territorio attraverso il modulo presente sul sito istituzionale.

Di seguito trovate una lista di link che renderanno più agevole il compito dei certificatori della trasmissione telematica dei certificati di infortunio o malattia professionale.

Fonte: INAIL