INAIL malprof

Il sistema MALPROF è un sistema di sorveglianza e prevenzione delle malattie professionali  in Italia.

Finanziato dal Ministero della Salute dal 2007 e coordinato dall’ex-ISPESL (ora INAIL) in collaborazione con le Regioni; l’obiettivo del sistema MALPROF è attivare un sistema di sorveglianza sulle patologie correlate al lavoro in grado di evidenziare anche i ‘nuovi rischi’ lavorativi, ovvero quelle patologie emergenti, che non trovano ancora una loro collocazione all’interno di una classificazione ufficialmente riconosciuta.

Periodicamente INAIL pubblica il “Rapporto MALPROF” il quale permette il trasferimento delle conoscenze del Sistema di Sorveglianza Nazionale sulle Malattie Professionali, tale strumento è inoltre parte costituente del Sistema Informativo Nazionale Integrato per la Prevenzione degli Infortuni (SINP).

La Storia

Storicamente la nascita del MALPROF è datata 1999, quando fu adottato esclusivamente da sole 2 Regioni: Toscana e Lombardia. Il numero delle Regioni coinvolte nel Sistema di Sorveglianza Nazionale sulle Malattie Professionali è progressivamente aumentato, arrivando alle 14 odierne.

Purtroppo, l’ultima pubblicazione del Rapporto MALPROF (VI rapporto) risulta essere quella relativa al biennio 2009-2010: sarebbe utile che l’INAIL pubblicasse con frequenza maggiore il Rapporto MALPROF al fine di poter ottenere miglioramenti anche sia a livello di organizzazione aziendale cha a livello legislativo per la situazione della sicurezza sul lavoro in Italia.

Di seguito il link per scaricare il VI Rapporto MALPROF 2009-2010:

Rapporto MALPROF 2009-2010