E’ stata emanata dalla Regione Lombardia la nuova Ordinanza 604, che integra le misure approvate dal DPCM del 7 settembre. Le disposizioni dell’Ordinanza sono valide fino al 15 ottobre. È confermato l’obbligo di indossare la mascherina a protezione di naso e bocca nei luoghi al chiuso accessibili al pubblico, inclusi i mezzi di trasporto.

All’aperto la mascherina va sempre portata con sé e deve essere indossata se non è possibile mantenere costantemente la distanza di sicurezza di almeno un metro da altre persone che non fanno parte dello stesso gruppo familiare. Confermato l’obbligo di indossare la mascherina dalle ore 18.00 alle ore 6.00 nei luoghi all’aperto a rischio assembramento, come i bar.

I lavoratori nelle attività economiche, produttive e sociali devono sempre indossare la mascherina. Non sono obbligati ad indossarla le categorie già note quali bambini al di sotto dei 6 anni, o i soggetti con forme di disabilità non compatibili con l’uso continuativo della mascherina. Non è obbligatorio l’uso della mascherina nemmeno per chi svolge intensa attività sportiva.

Sono confermate le prescrizioni per i datori di lavoro, tra cui gli obblighi di misurare la temperatura di tutti i dipendenti.

Novità Medico Competente

Se al momento della rilevazione della temperatura, all’ingresso del luogo del lavoro, questa risulterà superiore ai 37,5°, non sarà consentito l’accesso o la permanenza ai luoghi di lavoro. Le persone in tale condizione saranno momentaneamente isolate e non dovranno recarsi al Pronto Soccorso. Il datore di lavoro, direttamente od indirettamente tramite l’ufficio del personale, comunicherà tempestivamente tale circostanza e gli eventuali contatti lavorativi, al medico competente, ove nominato, di cui al Decreto Legislativo n.81/2008. Il medico competente provvede senza ritardo alla segnalazione alla ATS e procede agli interventi del caso anche verificando i contatti lavorativi a lui segnalati.

Prescrizioni ordinanza 604 per le scuole

All’ingresso delle scuole dell’infanzia, così come nelle sedi dei servizi educativi, è fortemente raccomandata la misurazione della temperatura nei confronti dei bambini e dei genitori/adulti che li accompagnano. Nel caso in cui venga rilevata una temperatura superiore ai 37.5 °C al bambino o ai suoi accompagnatori, l’accesso non sarà consentito.

La misurazione della temperatura dei clienti/utenti continua ad essere fortemente raccomandata ed è obbligatoria per i clienti dei locali di ristorazione che consumano al tavolo e per l’accesso ai parchi tematici, faunistici e di divertimento.

L’Ordinanza 604 aggiorna le linee guida contenenti gli indirizzi operativi validi per i singoli settori di attività.

Di seguito il link all’ordinanza in formato PDF.

Ricordiamo inoltre di seguire la pagina dedicata all’emergenza in cui vengono riportate tutte le ultime disposizioni Coronavirus qui.

Infine segnaliamo la presenza del nostro e-store in cui acquistare tutti i prodotti utili a fronteggiare l’emergenza.

Apri chat
Ciao! Se hai bisogno, chatta con noi!
Ciao! Come possiamo aiutarti?