Pubblicate da Regione Lombardia (con Decreto 11665 del 15 novembre 2016) le Linee guida regionali sulla stima e gestione del rischio da esposizione a formaldeide: razionalizzazione del problema e proposta operativa.

La formaldeide, dal nuovo Regolamento UE N. 895/2014 del 14 agosto 2014 recante modifica dell’allegato XIV del Regolamento CE N. 1907/2006 (Regolamento REACH), è stata classificata come sostanza cancerogena – categoria 1B con conseguente obbligo per il Datore di Lavoro di istituire e aggiornare il registro degli esposti per il tramite del Medico Competente.

Il documento presenta una panoramica sull’esposizione alla formaldeide analizzando diversi settori lavorativi, in particolare: sanità, plastica, legno, metalmeccanica, fonderie di ghisa ed elenca informazioni utili alla comprensione del rischio, alla gestione del problema rappresentando quindi un “valido riferimento per una efficace valutazione prima, e gestione poi, del rischio connesso all’esposizione dei lavoratori a formaldeide attraverso la definizione di valori guida e la programmazione razionale del monitoraggio ambientale”.

Le linee guida riportano inoltre indicazioni relative al monitoraggio ambientale, alla valutazione dei rischi, alla gestione del rischio, ai limiti di esposizione per la popolazione generale e ai limiti di esposizione occupazionali.

Si riporta di seguito l’indice delle linee guida:

  1. GENERALITA’

1.a Identificazione dell’agente chimico e proprietà chimico-fisiche

1.b Esposizione outdoor e indoor

  1. CENNI DI TOSSICOLOGIA
  1. INQUADRAMENTO NORMATIVO
  1. STIMA E/O MISURA DELL’ESPOSIZIONE

4.a Monitoraggio Ambientale

4.a.1 Tecniche di Campionamento

  1. VALUTAZIONE DEL RISCHIO

5.a. Metanalisi degli studi di cancerogenicità della formaldeide

5.b Considerazioni critiche sugli studi di cancerogenicità

  1. SETTORI LAVORATIVI

6.a Sistema Informativo Internazionale “CAREX” (Carcinogen Exposure)

6.b Sanità

6.c Plastica

6.d Legno

6.e Metalmeccanica

6.f Fonderie di Ghisa

  1. INDICAZIONI UTILI ALLA GESTIONE DEL RISCHIO

7.a Linee Guida della SIMLII per la sorveglianza sanitaria degli esposti ad agenti cancerogeni e mutageni in ambiente di lavoro 2013

7.b Valori Guida

7.b.1 Valori Limite di esposizione per la popolazione generale

7.b.2 Valori Limite di esposizione occupazionale

  1. CONSIDERAZIONI PER UNA GESTIONE RAZIONALE DEL PROBLEMA
  1. BIBLIOGRAFIA

Di seguito trovate il collegamento per scaricare le linee guida in formato PDF.

[wpdm_package id=’19445′]