Smaltimento amianto : Necessari altri 85 anni per smaltire tutti i rifiuti in Italia

 Smaltimento amianto

Saranno necessari almeno ottantacinque anni per riuscire a completare lo smaltimento di più di 32 milioni di tonnellate di amianto ancora presenti sotto varie forme in Italia, in stabilimenti ed edifici pubblici e privati. Il ritmo attuale è  di 380 mila tonnellate dismesse all’anno.

Lo stabilisce il Ministero dell’Ambiente: i siti che devono ancora essere bonificati sono 35.521, 1.957 quelli già bonificati e 571 quelli parzialmente bonificati.

Tanta strada è quindi ancora da fare, l’amianto purtroppo è ancora presente nelle scuole, nei tetti di edifici pubblici e privati, negli ospedali, in case di riposo e aree residenziali e industriali attive o dismesse.

La presenza dell’amianto uccide 3 mila persone all’anno, 1.500 delle quali per mesotelioma. Tempi di latenza molto lunghi, dai 20 ai 45, che ne fanno percepire un rischio minore di quello che è in realtà.